La sindrome da stanchezza cronica (o Chronic Fatigue Syndrome=CFS) è un disturbo dalle origini oscure, che colpisce in prevalenza pazienti giovani e donne, ed è molto raro negli anziani. Chi ne è colpito si sente per la maggior parte del tempo esaurito e stanchissimo.

La fatica cronica può diventare una condizione patologica se persiste per almeno 6 mesi; si tratta di una situazione che non viene alleviata dal riposo e spesso anzi si aggravata con minimi sforzi.
I sintomi sono generalmente una stanchezza prolungata e debilitante, cefalea persistente, dolori delle ghiandole linfonodali cervicali e ascellari, mal di gola ricorrente, dolori muscolari e alle ossa, disturbi del sonno, perdita di memoria e attenzione, difficoltà di concentrazione e malessere generale.
Tutto ciò provoca, a lungo andare, l’incapacità di assumersi e portare a termine gli impegni della vita di tutti i giorni. La stanchezza percepita rende addirittura difficile dedicarsi alle normali attività quotidiane, tanto che risulta complicato e stancante anche il semplice gesto di alzarsi dal letto la mattina.

Nessuno specialista sa con certezza quali siano le cause della sindrome da fatica cronica; in molti pazienti si può presentare dopo un’infezione, ad esempio dopo un raffreddore o un’influenza intestinale, oppure dopo essere stati contagiati dal virus Epstein-Barr, lo stesso virus che provoca la mononucleosi infettiva. Alcuni pazienti affetti dalla sindrome da fatica cronica affermano che il disturbo si è presentato dopo un periodo di forte stress, dovuto ad esempio al decesso di una persona cara o ad un intervento chirurgico importante.

In questo panorama, una delle soluzioni che si presta per portare beneficio ed un graduale miglioramento è la Terapia con Ossigeno-Ozono (detta anche solo Ozono Terapia). Presso MD Clinic ci sono medici specializzati e formati per praticare questi trattamenti. 

Perchè l'Ozono?

L'Ozono è una forma arricchita dell'Ossigeno (O3). Una molecola di ozono è infatti formata da tre atomi di ossigeno ed ha moltissime proprietà benefiche, antidolorifiche ed antinfiammatorie. A livello medico, migliora il metabolismo cellulare, la circolazione sanguigna, soprattutto il microcircolo dei capillari, aiuta a sciogliere i grassi corporei (molto efficace contro cellulite e adiposità localizzate) e agisce contro i muscoli tesi e contratti.

Cos'è l'Ozono Terapia?

L'Ozonoterapia è una modalità di cura medica riconosciuta ed applicata nella maggioranza delle nazioni nel Mondo.
Si tratta di una tecnica dolce che sfrutta la capacità dell'ozono, combinato con l'ossigeno, di stimolare i meccanismi naturali di protezione dell'organismo nei confronti dei radicali liberi e di altre sostanze tossiche per le cellule.

Gli effetti di questo trattamento sull'organismo sono molteplici: si tratta di una macroterapia ad ampio spettro che trova campo di applicazione in diverse condizioni patologiche. Aumenta la resistenza allo sforzo ed ha un potente effetto anti invecchiamento sulle cellule. Svolge un'azione anti-infiammatoria ed antidolorifica locale e sistemica, riattiva il microcircolo a livello dei capillari sanguigni nei vari organi ed apparati favorendo così maggiore rilascio e migliore utilizzo di ossigeno e sostanze nutritive alle cellule. L'Ozono, grazie alle sue proprietà antibatteriche ed antivirali, favorisce inoltre l'elimazione delle sostanze tossiche prodotte dal metabolismo cellulare.

Proprio per questi motivi si ritiene che l'Ozono Terapia sia un trattamento valido e soprattutto utile per aiutare le persone affette dalla patologia della stanchezza cronica.

Le principali vie di somministrazione sono:
- Grande Autoemotrasfusione
E' sicuramente la più indicata per i casi di stanchezza cronica. Consiste nell'iniettare al paziente, per via endovenosa, una quantità di sangue (circa 200cc) precedentemente prelevato, dopo averlo ossigenato e ozonizzato. Il sangue venoso prelevato viene arricchito di ossigeno e si determina così un forte stimolo alla nutrizione dei vasi e dei tessuti che vengono irrorati in modo maggiore e migliore. 
- Piccola Autoemotrasfusione
- Iniezioni sottocutanee, intramuscolari o intrarticolari
- Insuflazioni
- Via Topica

La Terapia con ossigeno-ozono è una delle metodiche con minori rischi di effetti collaterali e/o reazioni allergiche, non vi sono controindicazioni se tale trattamento viene correttamente applicato. L’Unica Avvertenza è che l’esecuzione della metodica sia opera di medici formati ed addestrati da corsi appositi e certificati SIOOT, come richiesto dall’Istituto Superiore di Sanità.

E' preferibile comunque sottoporsi al trattamento dietro consiglio del proprio medico o dopo aver effettuato una visita con lo specialista.

MD Clinic Verona
☎️045 2456283
✉️info@mdclinic.it